Agrigento, “Soldi per conto di Gerlandino Messina? Fantasie di un balordo”

Agrigento, “Soldi per conto di Gerlandino Messina? Fantasie di un balordo”

1.366 views
0
SHARE

“Ignazio Natalello solo per cio’ che asserisce merita la contestazione di millantato credito, poiche’ si tratta di una circostanza non supportata da riscontri oggettivi e frutto della fantasia di un balordo che merita di essere denunciata”. Lo scrive l’avvocato Salvatore Pennica, legale di Gerlandino Messina, ex boss di Cosa Nostra Agrigentina, detenuto al regime del 41 bis dall’ottobre del 2010. Natalello, folcloristicamente conosciuto come il “capo dei tammunirani” di San Calo’ e’ difeso dall’avvocato Daniele Re. E’ stato arrestato ieri sera dai carabinieri per estorsione.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *