Agrigento, “sono pericolosi”, scattano provvedimenti della Questura per 20 persone

Redazione

Agrigento

Agrigento, “sono pericolosi”, scattano provvedimenti della Questura per 20 persone

di Redazione
Pubblicato il Mag 26, 2018
Agrigento, “sono pericolosi”, scattano provvedimenti della Questura per 20 persone

L’Ufficio Misure di Prevenzione della Divisione Polizia Anticrimine della Questura ha applicato i seguenti provvedimenti di competenza del Questore di Agrigento a soggetti ritenuti pericolosi per la sicurezza pubblica.

In particolare, sono stati applicati i seguenti provvedimenti:

 

AVVISI ORALI

ai sensi dell’art. 3 del D. L.vo 159/2011,

con il quale il Questore di Agrigento avvisa il destinatario dell’esistenza di indizi precisi sulla sua condotta illecita e lo invita a tenere un comportamento conforme alla legge.

 

S.R., classe 1987, abitante a Licata, con precedenti per: rapina, minaccia, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti;

G.C., classe 1989, abitante a Burgio, con precedenti per: detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti;

F.S.G., classe 1997, abitante a Lampedusa, con precedenti per: minaccia, furto aggravato, ricettazione, traffico e detenzione di sostanze stupefacente;

M.F., classe 1975, abitante ad Agrigento, con precedenti per: furto aggravato, insolvenza fraudolenta;

I.R., classe 1959, abitante ad Agrigento, con precedenti per: minaccia, resistenza, oltraggio a P.U., lesione personale, rissa;

G.F., classe 1947, abitante a Campobello di Licata, con precedenti per: atti di libidine violenta, ricettazione, lesione personale, minaccia;

C.G. classe 1984, abitante a Naro, con precedenti per: lesioni, percosse, porto di armi o oggetti atti ad offendere, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti;

M.R.C., classe 1980, abitante a Campobello di Licata, con precedenti per: maltrattamenti, ubriachezza, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti;

R.G., classe 1995, abitante a Sciacca, con precedenti per: ricettazione, riciclaggio, detenzione sostanze stupefacenti;

B.A.G., classe 1965, abitante a Campobello di Licata, con precedenti per: furto aggravato, procurato allarme, violazione di sigilli, violazione colposa;

U.A.I., classe 1999, abitante a Canicattì, con precedenti per: furto, ricettazione, danneggiamento;

L.A., classe 1988, abitante a Grotte, con precedenti per: furto aggravato, sottrazione di minorenni, guida in stato di ubriachezza, guida senza patente;

C.G., classe 1974, abitante a Ribera, con precedenti per: furto aggravato;

G.M.A., classe 1989, abitante a Palma di Montechiaro, con precedenti per: ricettazione, danneggiamento, minaccia, oltraggio a P.U.;

O.F., classe 1995, abitante a Palma di Montechiaro, con precedenti per: furto aggravato, ricettazione, associazione a delinquere, rapina.

 

Foglio di Via Obbligatorio

ai sensi dell’Art. 2 del D. L.vo 159/2011,

che impone l’ordine di rimpatrio nel comune di residenza ed il contestuale divieto di ritorno nel comune dal quale è stato allontanato, senza la preventiva autorizzazione.

 

In data 11.05.2018 su segnalazione del Commissariato di P.S. di Canicatti’  è stato applicato il F.V.O. dal medesimo territorio  per il periodo di anni 3 a: C.C.J, classe 1999, abitante a Santo Stefano Quisquina, resosi responsabile del reato di tentata rapina e porto di armi;

In data 12.05.2018 su segnalazione della Stazione Carabinieri di Bivona  è stato applicato il F.V.O. dal medesimo territorio  per il periodo di anni 3 a: C.C.J, classe 1999, abitante a Santo Stefano Quisquina, resosi responsabile del reato di ricettazione e porto di armi;

In data 11.05.2018 su segnalazione della Stazione Carabinieri di Burgio- Villafranca Sicula  è stato applicato il F.V.O. dal medesimo territorio  per il periodo di anni 3 a: N.I., classe 1981, abitante a Lucca Sicula, resosi responsabile del reato di furto e simulazione di reato;

In data 08.05.2018 su segnalazione della Stazione Carabinieri di Menfi  è stato applicato il F.V.O. dal medesimo territorio  per il periodo di anni 3 a: C.G., classe 1992, abitante a Palermo, resosi responsabile del reato di furto aggravato e danneggiamento;

In data 24.05.2018 è stato applicato il F.V.O. dal territorio di Agrigento per il periodo di anni 3 a: I.R., classe 1965, abitante a Montecatini Terme, resosi responsabile del reato di furto in abitazione, ricettazione.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361