Agrigento

Agrigento, stasera serata “pizza napoletana” a San Pietro

Anche la pizza napoletana è candidata a patrimonio immateriale Unesco. Nella Chiesa di San Pietro stasera, martedì 7 marzo, il Parco Archeologico e Paesaggistico Valle dei Templi ed il CUNES ospiteranno, in una serata speciale, l’iniziativa promossa del presidente della Fondazione UniVerdi Alfonso Pecoraro Scanio. L’ex ministro delle Politiche agricole e dell’Ambiente in Italia è infatti fautore della petizione #pizzaUnesco a cui è stata dedicata perfino un centro di raccolta firme permanente davanti al Parlamento europeo a Bruxelles.

Una battaglia per il riconoscimento mondiale dell’“arte dei pizzaioli napoletani” da parte dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura che Pecoraro Scanio porta anche nella Città dei Templi in occasione del Mandorlo in fiore, divenuto da quest’anno il più grande festival dei patrimoni immateriali dell’umanità.

A San Pietro sarà dunque la celebrazione della pizza napoletana, simbolo dell’Italia nel mondo. Le pizze verranno preparate dal maestro pizzaiolo Angelo Pezzello e cotte in un forno a legna per pizze napoletane installato per l’occasione all’esterno della Chiesa. Ammessi solo ingredienti originalissimi e campani: la farina dell’Associazione pizzaioli napoletani, prodotta dal mulino Caputo, pomodori di San Marzano e mozzarella di bufala.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top