Agrigento, “tifoso” sputa addosso a giocatore: applicato Daspo per un anno

Agrigento, “tifoso” sputa addosso a giocatore: applicato Daspo per un anno

386 views
0
SHARE
Gradinata, i tifosi in festa

Forse non sapeva, o faceva finta di non sapere, dell’impianto di videocamere installato recentemente presso lo stadio Essento. E forse, pensando di rimanere impunito, ha compiuto un gesto inqualificabile, cioè spuntare addosso ad un giocatore avversario, immaginando che nessuno se ne sarebbe accorto. Nemmeno i poliziotti in servizio quel giorno allo stadio.

Oggi è arrivata la sanzione. A seguito di specifico servizio effettuato da personale della locale Squadra Mobile, impegnato in occasione dell’incontro sportivo di calcio tra le squadre “AKRAGAS CITTÀ DEI TEMPLI-LUPA CASTELLI ROMANI”, valevole per il campionato nazionale Lega Pro, disputatosi presso lo stadio comunale “Esseneto” di Agrigento il 17/05/2015, veniva notato il gesto di un giovane tifoso che dagli spalti sputava ad un giocatore della squadra ospite che in quel momento era vicino alla recinzione che divide la curva dal terreno di gioco; lo stesso veniva successivamente identificato dal personale della locale DIGOS per M.G., classe 1990, abitante ad Agrigento.

Il Questore di Agrigento, ritenendo che tale gesto fosse potenzialmente idoneo a mettere in pericolo l’ordine e la sicurezza pubblica dell’incontro, ha irrogato a M.G. il provvedimento del DASPO in tutto il territorio nazionale, ai luoghi dove si svolgono manifestazioni delle squadre di calcio organizzate dalla FIGCI e dalla Lega nazionale dilettanti, nonché a quelle interessate dalla sosta, al transito o al trasporto di coloro che partecipano o assistono alle manifestazioni medesime, per la durata di anni uno, senza prescrizioni.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *