Agrigento, vicenda gettonopoli: Gdf sequestra beni ad ex consiglieri comunali

Redazione

Agrigento

Agrigento, vicenda gettonopoli: Gdf sequestra beni ad ex consiglieri comunali

di Redazione
Pubblicato il Ott 17, 2016

Questa mattina la Polizia Giudiziaria, segnatamente militari della Compagnia di Agrigento della Guardia di Finanza, ha eseguito un’ordinanza di sequestro preventivo emessa dal Gip presso il Tribunale di Agrigento, Alessandra Vella su richiesta della Procura della Repubblica, sostituti procuratori Santo Fornasier e Alessandro Macaluso.

I fatti contestati concernono  la  sussistenza di profili di rilevanza penale in una serie di condotte poste in essere da taluni componenti del disciolto Consiglio Comunale di Agrigento; tali condotte, passate alla ribalta dell’attenzione mediatica nazionale sono apparse, da subito, “distorsive” delle prerogative e garanzie poste dall’ordinamento giuridico a presidio del corretto espletamento delle funzioni istituzionali proprie dei cc.dd. “amministratori locali”.

Il Gip ha ritenuto sussistenti talune delle prospettazioni accusatorie ed in relazione ad esse ha disposto la chiesta misura reale.

Non è stata accolta la richiesta per altre imputazioni, con riferimento ad altri indagati.

La Procura della Repubblica si riserva di valutare la impugnabilità dell’ordinanza nella parte in cui ha rigettato le proprie richieste.

 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361