Ai domiciliari ruba in ripetitore Vodafone, arrestato giovane

Ai domiciliari ruba in ripetitore Vodafone, arrestato giovane

0
SHARE

Un giovane di 23 anni che avrebbe dovuto trovarsi agli arresti domiciliari, Massimo Grasso, e’ stato arrestato a Catania la notte scorsa dalla Polizia di Stato in Via Giovanni da Verrazzano perche’ sorpreso, insieme con un complice riuscito a fuggire, ad asportare 12 batterie dalla cabina di un ripetitore Vodafone. Grasso deve rispondere di furto aggravato in concorso ed evasione dagli arresti domiciliari. A Grasso gli agenti hanno sequestrato un guanto di colore bianco, una chiave inglese e un cacciavite. In un’auto vicina hanno trovato altri arnesi da scasso e le 12 batterie. L’arrestato, su disposizione del sostituto procuratore di turno, e’ stato posto nuovamente agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *