Akragas, arrivano i rinforzi: ufficializzati 5 acquisti

Redazione

PRIMO PIANO

Akragas, arrivano i rinforzi: ufficializzati 5 acquisti

di Redazione
Pubblicato il Lug 20, 2016
Akragas, arrivano i rinforzi: ufficializzati 5 acquisti

La Società Akragas Città dei Templi comunica l’ingaggio di cinque nuovi calciatori. Si tratta degli ex Juve Stabia, Luigi Carillo, Vincenzo Carrotta e Guido Gomez; dell’ex Messina Genny Russo e dell’ex Pinerolo, Massimo Assisi di proprietà del Crotone. I tre atleti della Juve Stabia rientrano nella compravendita dello sloveno Urban Zibert ceduto a titolo definitivo alla società campana.

Ecco nel dettaglio chi sono nuovi acquisti:

Luigi Carillo è un difensore centrale. E’ nato a Napoli l’8 agosto del 1996. Cresciuto nel settore giovanile della Juve Stabia. Nel maggio del 2014 debutta in Serie B sempre con la maglia delle Vespe. Nella stagione successiva passa al Catania, in Serie B, dove colleziona una presenza. Dalla stagione 2015/2016 è alla Juve Stabia in Lega Pro. Ha firmato un contratto triennale con l’Akragas.

Vincenzo Carrotta è un centrocampista. E’ nato a Caserta il 7 agosto del 1995. Cresciuto nel settore giovanile del Chievo Verona. Nel gennaio del 2014 passa alla Juve Stabia che lo gira in prestito all’Hinterreggio in Serie D. Dalla stagione 2015/2016 è alla Juve Stabia in Lega Pro. Ha firmato un contratto triennale con l’Akragas.

Guido Gomez è un attaccante. E’ nato a Vico Equense, in provincia di Napoli, il 19 maggio del 1994. Cresciuto calcisticamente nel Sassuolo. Nella stagione 2013/14 passa alla Pro Vercelli in Lega Pro I Divisione. Nel gennaio del 2014 approda al Cuneo, in Lega Pro II Divisione. Da due campionati indossava la maglia della Juve Stabia in Lega Pro Unica dove ha collezionato 35 presenze e realizzato 5 reti. E’ stato un giocatore più volte convocato nella Nazionale Italiana Under 20. Ha firmato un contratto biennale con l’Akragas, con opzione per il terzo.

Genny Russo è un terzino sinistro. E’ nato a Napoli il 24 maggio del 1995. L’anno scorso ha disputato il campionato di Lega Pro con il Messina collezionando 10 presenze. Due stagioni fa ha indossato la maglia dell’Agropoli nel campionato di Serie D. Ha giocato anche nel Padova, Maceratese, Taranto e Ischia. Ha firmato un contratto biennale con l’Akragas.

Massimo Assisi è un terzino sinistro, classe 1997. E’ di proprietà del Crotone che lo ha girato in prestito per una stagione all’Akragas. La scorsa stagione ha militato nel Pinerolo in Serie D collezionando 25 presenze.

I cinque nuovi calciatori hanno incontrato il presidente Silvio Alessi e il direttore sportivo Salvatore Catania e sono già a disposizione dell’allenatore, Raffaele Di Napoli.

Agrigento, 20 luglio 2016


Dal Web


  • PRIMO PIANO

    Blitz “Montagna”, pizzo sui migranti: “Spaventiamo tutti”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Un rullo compressore la mafia di Agrigento, "molto più pericolosa e seria", altro che quella palermitana, considerata inaffidabile. Di più, le cosche agrigentine, la loro prontezza e organizzazione "spaventa tutti". Non è solo una questione di prestigio. Si tratta soprattutto di affar..

    Continua a Leggere

  • PRIMO PIANO

    “Operazione Montagna”, la conferenza stampa alla Dda di Palermo

    di Redazione
    Pubblicato il 22 01 2018

    https://youtu.be/Bv32lBLBQW8..

    Continua a Leggere

  • PRIMO PIANO

    Operazione Montagna, colonnello Pellegrino: “Blitz sia segnale di fiducia nei confronti delle istituzioni”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Quindici capi mafia arrestati. Una cosca decapita. La famiglia mafiosa agrigentina che perde quote di vertici e di gregari. La strada però resta in salita. Perché la mafia agrigentina è una mafia che “risponde a un’ortodossia antica. È il fiore all’occhiello della mafia siciliana”. <..


  • PRIMO PIANO

    Operazione “Montagna”: a Favara comanda Pasquale Fanara

    Pubblicato il 22 01 2018

    Dall'operazione antimafia "Montagna" dei carabinieri del Comando provinciale di Agrigento che hanno eseguito 56 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei vertici dei mandamenti e delle cosche di Cosa nostra dell'Agrigentino emergono importanti novità sugli assetti mafiosi territoriali e sul..


  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361