Agrigento

L’Akragas fa suo lo scontro salvezza: 2-0 all’Ischia e quarta vittoria consecutiva

akragas logo      SS_Ischia_Isolaverde_logo_2014
2 – 0

L’Akragas cala il poker. Sono quattro i successi conquistati consecutivamente, in altrettante partite, da quando Pino Rigoli è tornato a sedere sulla panchina degli agrigentini. Una partita di fondamentale importanza come quella di oggi, dove in palio c’erano punti pesantissimi in ottica salvezza, l’Akragas ha dimostrato maturità in campo e negli atteggiamenti, riuscendo a fare sua una partita tutt’altro che facile. La mano di Rigoli, semmai ve ne fosse il bisogno di ricordarlo, è palese anche in questa partita. Il gruppo pare aver assimilato la filosofia di gioco ed il carattere del suo allenatore. Non è un caso, infatti, che la riscossa agrigentina parta dai simboli negativi della precedente gestione Legrottaglie: Madonia e Di Piazza. Proprio da loro, autori oggi dei gol decisivi per i tre punti, è partita l’inversione di rotta biancazzurra. La vittoria di oggi, come detto, pesa tantissimo e le ripercussioni sulla classifica sono evidenti.  In un sol colpo, l’Akragas ha sfruttato i risultati provenienti dagli altri campi e superato Juve Stabia,Monopoli,Catania e Catanzaro. Con questo filotto di vittorie consecutive i biancazzurri hanno capovolto una situazione che si era davvero resa complicata e, per la prima volta dopo due mesi, è fuori dalla zona play out, seppur di un solo punto. Il cammino è ancora lungo ma la cura Rigoli funziona e, adesso, si può guardare al futuro con più tranquillità e fiducia.

 

Akragas: Vono, Salandria, Grea, Vicente, Muscat, Marino, Dyulgerov, Zibert, Di Piazza (68′ Cristaldi), Madonia (59′ Aloi), Di Grazia (85′ Candiano).

Allenatore: Pino Rigoli.

In panchina: Maurantonio, Cappello, Mauri, Candiano, Leonetti, Fiore.

Ischia: Iuliano, Bruno, Porcino (46′ Pepe), Filosa, Moracci, Spezzani, Armeno, Blasi (80′ Acampora), Gomez, Di Vicino (67′ Manna), Kanoutè. Allenatore:  Nello Di Costanzo.

In panchina: Modesto, Savi, Guarino, Florio, Acampora, Moreira, Palma.

Arbitro: Luca Massimi di Termoli coadiuvato dagli assistenti Pietro Guglielmi e Daniele Colizzi, della sezione di Albano Laziale.

Reti: 28′ Di Piazza, 44′ (R) Madonia

 

Akragas - Ischia 1 a 0 il gol di Madonia

Akragas – Ischia 1 a 0 il gol di Madonia

 

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Most Popular

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top
Notice: Undefined index: pps_open_in_url in /srv/www/vhosts/grandangoloagrigento.it/httpdocs/wp-content/plugins/popup-press/inc/pps_functions.php on line 221