Akragas – Monopoli oggi in campo per il secondo posto in solitaria,...

Akragas – Monopoli oggi in campo per il secondo posto in solitaria, alle 15:00 si gioca al Provinciale di Trapani

314 views
0
SHARE

Tutto pronto per il recupero della seconda giornata del campionato di Lega Pro, girone C. Infatti, alle ore 15, l’Akragas di Nicola Legrottaglie ospiterà, per l’ultima volta fuori dalle mura amiche ed al Provinciale di Trapani, il Monopoli di Peppe Gambino, bomber agrigentino già a segno nelle ultime due gare.
I biancazzurri si sono allenati molto bene in settimana e mister Legrottaglie non ha concesso neanche il solito giorno di riposo all’indomani della bella vittoria di Sabato sull’Ischia. Infatti, la squadra è riscesa neanche dopo 24ore di tempo per sostenere una sgambata all’Esseneto e cercare di preparare al meglio la sfida di oggi. Match che assume connotati importati, ma non ancora decisivi, per il proseguo del campionato. Entrambe le squadre si giocano praticamente la seconda posizione in solitaria nel girone C, se una delle due dovesse arrivare a prendere l’intera posta in palio. Nicola Legrottaglie ha dovuto, in settimana, preparare la sfida al Monopoli facendo meno di alcune pedine fondamentali. Sergio Alimiron non ha seguito i propri compagni a Trapani ma è rimasto ad Agrigento a continuare il lavoro di riabilitazione che lo tiene già lontano dall’undici titolare da due settimane. L’argentino soffre un problema agli adduttori e, per questo motivo, non può essere del match. Stesso discorso vale per Savanarola, praticamente ai box dalla fine della scorsa stagione. Legrottaglie recupera, invece, Roghi e convoca, per la seconda volta consecutiva, l’attaccante della Beretti, Alfano. Peppe Madonia, in campo per 80 minuti ad Ischia, dovrebbe essere nell’undici iniziale ed è sempre in cerca della migliore condizione. In avanti spazio ancora a Di Piazza, l’attaccante sicuramente più in forma di quelli a disposizione di Legrottaglie. Il tecnico preannuncia in conferenza qualche novità rispetto alle precedenti gare :” Dobbiamo essere concreti e ancora più cinici. Farò due – tre modifiche rispetto alla gara con l’Ischia , soprattutto sulle corsie esterne ma il mio impianto di gioco rimarrà lo stesso.”
In tutto sono sette i precedenti fra le due formazioni: l’ultimo risale alla scorsa stagione quando i pugliesi, in Coppa Italia, sbancarono l’Esseneto con un netto 0-3 infliggendo all’allora tecnico dell’Akragas, Vincenzo Feola, la prima sconfitta. Il bilancio, però, sorride all’Akragas in vantaggio negli scontri diretti in campionato con 2 vittorie e 5 pareggi ed 1 sconfitta.
A dirigere l’incontro sarà Andrea Mei di Pesaro coadiuvato da Guglielmi, di Abano Laziale, e Zingrillo di Seregno. La diretta streaming è sul canale www.sporttube.com/legaProchannel.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *