Akragas nel girone C della Lega Pro: tutte le avversarie dei biancazzurri

Akragas nel girone C della Lega Pro: tutte le avversarie dei biancazzurri

0
SHARE
Gradinata, i tifosi in festa

Ora è ufficiale, la prossima Lega Pro avrà un organico di 54 squadre, un numero facilmente divisibile per i tre gironi. Saranno 18 le squadre per ogni raggruppamento, così come avevamo ampiamente previsto. Ma il Consiglio Federale di lunedì non ha concluso il suo lavoro: ha ripescato Albinoleffe e Pordenone, fermandosi a quota 53. Resta da scegliere la 54° squadra, che per il momento ha solo i contorni di una società di serie D. Molto semplice il ragionamento del Consiglio Federale: questa società dovrà riempire il vuoto lasciato dal Castiglione che ha vinto il campionato di serie D, ma che poi non si è iscritto. Un escamotage intelligente per evitare di chiedere alla società che potrà essere ripescata in Lega Pro quei 500mila euro a fondo perduto che sono stati un ostacolo insuperabile per tanti. “Ora – recita il comunicato della Figc – le società aventi diritto, in base all’apposita graduatoria, dovranno manifestare il proprio interesse nei prossimi giorni. Si procederà all’inserimento del 54. club in base al criterio delle graduatorie di merito stilate dalla Lega di serie D”. Tutto molto chiaro, dunque. Ecco la graduatoria, almeno per ciò che riguarda i primi posti: 1 Sestri Levante, 2 Monopoli, 3 Fano, 4 Taranto, 5 Viterbese, 6 Delta Porto Tolle, 7 Correggese, 8 Altovicentino, 9 Poggibonsi, 10 Rende. In questo momento la società favorita sembra essere il Monopoli, in quanto il Sestri Levante, primo in graduatoria, ha dichiaro in tempi non sospetti di non voler presentare domanda di ripescaggio per i costi troppo elevati di un campionato professionistico. Il Monopoli, invece, ha persino presentato domanda di ripescaggio senza allegare la quota del fondo perduto, ma si presume che fosse già corredata di fideiussione e tassa di iscrizione. E’ questo tutto ciò che serve per essere ripescati, per cui sembra difficile che ci siano decisioni diverse. Il Monopoli allenato dall’ex giallorosso Tangorra (che ha sostituito un altro ex giallorosso, Passatore) dovrebbe essere la 54. squadra della Lega Pro.

I gironi

Girone A: Alessandria, Bassano Virtus, Cittadella, Cremonese, Cuneo, Entella Chiavari, Feralpi Salò, Giana Erminio, Lumezzane, Mantova, Padova, Pavia, Renate, Sud Tirol, Torres, Albinoleffe, Pordenone, Arezzo.

Girone B: Ancona, Ascoli Picchio, Carrarese, L’Aquila, Lucchese, Maceratese, Pisa, Pistoiese, Pontedera, Prato, Pro Piacenza, Reggiana, Rimini, Santarcangelo, Savona, Robur Siena, Spal, Tuttocuoio.

Girone C: Akragas, Benevento, Casertana, Catanzaro, Cosenza, Fidelis Andria, Foggia, Ischia, Juve Stabia, Lecce, Lupa Castelli Romani, Lupa Roma, Martinafranca, Matera, Melfi, Monopoli (?), Paganese, Vigor Lamezia.

Nb. Se la Corte Federale dovesse retrocedere il Catania in Lega Pro, ci potrebbe essere un effetto domino con squadre spostate da un girone all’altro. Ma gli etnei potrebbero anche prendere il posto dell’Entella, che sarebbe ripescata al loro posto, così come accadde al Lecce tre stagioni fa che tutto solo fu inserito nel girone Nord al posto del Vicenza che salì in B. E’ evidente che altri verdetti derivanti dal Calcioscommesse potrebbero mutare ancora lo scenario previsto, ma questo non si saprà prima dell’ultima settimana di agosto.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *