Akragas, per la salvezza passa tutto da…

Redazione

Ultime Notizie

Akragas, per la salvezza passa tutto da…

di Redazione
Pubblicato il Mar 29, 2017
Akragas, per la salvezza passa tutto da…

Continua il percorso dell’Akragas nella stagione 2016-17 del girone C di Lega Pro. La squadra siciliana guidata dal mister Raffaele Di Napoli è reduce da un buon risultato esterno ed ha tutte le carte in regola per poter centrare la salvezza senza passare dai play-out.

Nel match di domenica pomeriggio, il club della Città dei Templi ha conquistato un buon punto in casa del Melfi, penultimo in classifica e a rischio retrocessione diretta. I biancoazzurri hanno pensato a controllare il match, quasi rinunciando a partire in contrattacco. Lo 0 a 0 finale è figlio della paura di entrambe le compagini, con il team di Di Napoli che avrebbe potuto osare di più e cercare di portarsi a casa l’intera posta in palio. La difesa agrigentina è riuscita a tenere a bada le incursioni di Gammone e Marano, soffrendo un po’ di più nel finale i tentativi di De Angelis, spesso a segno contro Il Gigante. Nel complesso, le due squadre sono apparse stanche e alla fine hanno scelto di accontentarsi di un punto più positivo per i siciliani che per i lucani, viste le rispettive posizioni in classifica.

Prima di questo pareggio, l’Akragas era reduce da due importanti successi in trasferta contro il Taranto e in casa contro il Matera, squadra in netta zona play-off. Gli akragantini occupano attualmente il sestultimo posto in classifica e hanno solo un punto di vantaggio su un terzetto formato da Catanzaro, Taranto e Reggina, tre nobili decadute. La salvezza diretta è ancora tutta da raggiungere e mancano sette incontri alla fine di un campionato molto combattuto. Il prossimo impegno del 2 aprile vedrà l’Akragas, favorito secondo gli esperti, a domicilio contro il Siracusa, in un derby che si preannuncia davvero infuocato. L’obiettivo è far proseguire la mini-serie positiva e allontanare il fantasma dei play-out. Subito dopo, i biancoazzurri saranno di scena al San Filippo di Messina e in casa contro Paganese e Casertana. La stagione è arrivata al momento cruciale e la squadra deve fare quadrato per salvarsi, specialmente dopo un mercato invernale che ha portato alle cessioni dei capocannonieri Zanini e Gomez.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361