Akragas, presentazione in forma ridotta: omaggio alle vittime del terremoto

Akragas, presentazione in forma ridotta: omaggio alle vittime del terremoto

0
SHARE

Presentazione dell’Akragas, allo stadio Esseneto, in forma ridotta – è durata poco più di mezzora – e con omaggio alle vittime del terremoto che ha colpito il centro Italia. Haparlato per primo il presidente onorario Marcello Giavarini che ha definito la manifestazione “sobria” in omaggio alle tante vittime del sisma. Vi è stato un minuto di raccoglimento, interrotto da un lungo applauso dei presenti allo stadio.

Il patron dei biancoazzurri ha parlato brevemente dei progetti della società per il rilancio del calcio agrigentino: mantenere la categoria e la riqualificazione dello stadio. Poi ha rivolto un grazie particolare ai tifosi che hanno deciso di tornare uniti e disostenere la squadra, tutti insieme, riempiendo la curva sud. Microfono aperto anche per il presidente del Consiglio d’Amministrazione, Silvio Alessi, che ha sottolineato l’importanza della deroga per giocare in casa le partite e programmare con calma la realizzazione dell’impianto di illuminazione, che verrà fatto il prima possibile.

Alla cerimonia è intervenuto anche il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, che ha rivolto un grosso in bocca al lupo alla squadra che domenica inizia la nuova avventura nel campionato di Lega Pro con la sfida casalinga con la Vibonese, alle ore 16.30. Subito dopo sono stati presentati,al folto pubblico presente sia in tribuna coperta che in curva sud, lo staff tecnico e i giocatori. In serata, al ristorante “Mirasole” di San Leone, si è svolta la tradizionale cena d’inizio campionato.

(Tratto dal sito ssakragas.it)

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY