Alfano: “Calano i delitti, Italia paese sicuro”

Alfano: “Calano i delitti, Italia paese sicuro”

305 views
0
SHARE
Angelino Alfano

I delitti nel nostro Paese, nel periodo compreso tra agosto 2014 e agosto 2015, sono in diminuzione del 9,3%. In particolare, -12,1% le rapine e -5,6% i furti, con un calo quindi dei ‘reati predatori’. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, al termine del Comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza che si riunisce, tradizionalmente, nel giorno di Ferragosto. “Non ci accontentiamo – ha commentato Alfano – ma l’aumento e la certezza della pena si sta rivelando una scelta giusta”.
Il ministro ha sottolineato come emergano dai dati, risultati sempre migliori nel contrasto ai reati. Significativi anche i risultati raggiunti nella lotta al crimine organizzato: 2202 mafiosi arrestati, 190 operazioni di polizia giudiziaria, 750 detenuti al ’41-bis’, un Fondo unico giustizia che ammonta a 932milioni di euro, dei quali 192mln assegnati al ministero dell’Interno, e numerosi beni sequestrati e confiscati.
Al termine delle riunione, il ministro, collegato in videoconferenza con dieci postazioni in tutta Italia, ha voluto ringraziare e evidenziare lo sforzo delle varie componenti impegnate, da Nord a Sud: dal Centro operativo misto della prefettura di Milano impegnato nella gestione di Expo, alla Struttura interforze del centro di cooperzione Polizia e Dogana di Ventimiglia che opera anche insieme ai colleghi francesi, alla questura di Napoli che con 800 poliziotti vigila sulla sicurezza dei cittadini napoletani e sulle migliaia di turisti che affollano in questi giorni la città.
L’impegno degli uomini e delle donne delle forze dell’ordine è rappresentato anche dal numero di manifestazioni di piazza gestite, oltre 10mila, e dai provvedimenti previsti dalla legge sulla violenza di genere, ammonimenti e allontanamenti, che “hanno scongiurato il rischio di gravi danni o omicidi”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *