Alfano: “Inviati rinforzi per catturare chi ha sparato ad Antoci”

Alfano: “Inviati rinforzi per catturare chi ha sparato ad Antoci”

0
SHARE
Angelino Alfano

A Modica per presentare il suo libro “Chi ha paura non e’ libero”, il ministro Angelino Alfano si sofferma con la stampa sui temi stretta attualita’. E torna subito sull’attentato al presidente del parco dei Nebrodi, Antoci. “La mafia ormai e’dalla parte dei perdenti perche’ dimostra che non e’ in grado di colpire gli uomini che lo Stato sa proteggere. Abbiamo protetto bene un uomo che sta servendo lo Stato e la legalita'”, afferma Alfano, che ricorda: “Abbiamo mandato sui Nebrodi una cinquantina di persone tutte addestrate alla grande perche’ dobbiamo scovare chi e’ stato a provare ad ucciderlo. Ci stiamo opponendo con una reazione forte, come se lo avessero ucciso; abbiamo mandato 36 uomini della Prevenzione crimine e 12 dei cacciatori di Calabria che sono quelli piu addestrati per le zone rurali e per la ricerca di latitanti nelle campagne. Faremo di tutto -ha continuato il ministro – per dimostrare non solo che non ce l’hanno fatta ma che lo Stato vince sempre e loro perdono sempre”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *