Agrigento

Allerta meteo e codice arancione per forti precipitazioni in provincia di Agrigento: domani massima attenzione

Il Dipartimento regionale della Protezione civile (Centro funzionale decentrato multirischio integrato – settore idro) ha emesso stamani l’avviso regionale di protezione civile, segnalando il codice arancione  per forti temporali, vento e rischio idrogeologico ed idraulico sino a tutta la giornata di domani, domenica 22 Gennaio, per le zone D ed E della Sicilia (interessata tutta la provincia di Agrigento).

Si prevede infatti una forte perturbazione associata al persistere di forti venti di burrasca dai quadranti orientali (est-sud est) ed intensa attività elettrica.

In particolare per domani le forti precipitazioni a carattere temporalesco potrebbero causare fenomeni di piena di fiumi e torrenti nonché dei valloni tributari.

Ferme restando le indicazioni delle amministrazioni comunali, il gruppo di Protezione civile del Libero consorzio di Agrigento, tra i destinatari dell’avviso, ricorda in via generale la necessità di evitare durante l’allerta meteo tutti gli ambienti all’aperto o le zone esposte al rischio, quali corsi d’acqua, creste di monte, depressioni nonché, in caso di evento meteo, la necessità di cercare riparo in luoghi chiusi, evitando comunque scantinati e locali al di sotto del piano di campagna.

Si raccomanda di mantenersi a distanza quanto più possibile da pali, alberi e tralicci con tensione che potrebbero attrarre fulmini, di non sostare sotto alberi o strutture pericolanti che potrebbero cadere a causa delle raffiche di vento, di evitare di attraversare ponti che sono interessati da una piena del corso d’acqua, e spostarsi in auto solo per quanto strettamente necessario, prestando la massima attenzione nei sottopassaggi e negli attraversamenti.

In particolare su tutte le strade provinciali, ex consortili ed ex regionali, caratterizzate in buona parte da dissesti e cattive condizioni del manto stradale, si consiglia di procedere con la massima prudenza.

Ulteriori operazioni di rilascio di volumi d’acqua di una certa consistenza sono previste, invece, dalle dighe Gammauta sul Sosio-Verdura e Gibbesi sul fiume Salso, con possibilità di fenomeni localizzati o diffusi di esondazione lungo rispettivi corsi d’acqua a valle delle dighe. Le strutture locali di Protezione civile adotteranno, al riguardo, le procedure previste nei propri piani di protezione civile per il rischio idrogeologico e idraulico.

Per ogni ulteriore informazione e per gli aggiornamenti della situazione in atto, far riferimento alla Protezione Civile del proprio Comune.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top