Alluvione a Licata, interventi a sostegno di commercianti danneggiati

Alluvione a Licata, interventi a sostegno di commercianti danneggiati

Condividi

Alla pari di quanto già accaduto lo scorso anno, in occasione della tromba d’aria abbattutasi su Licata il 10 ottobre 2015, anche questa volta, su apposita richiesta dell’Amministrazione Comunale, la Banca Popolare Sant’Angelo, ha dato la propria disponibilità ad adottare apposite misure finanziare a supporto dei commercianti ed operatori economici in genere, danneggiati dall’alluvione registrata sabato scorso, 19 novembre 2016.

<<In attesa degli interventi della Regione Siciliana, di cui ha riferito direttamente il Presidente Crocetta in occasione della visita fatta lunedì pomeriggio a Licata, considerato che i tempi necessari per ottenere la materiale concessione dei contributi non sono brevi a causa delle ferree procedure previste dalla norma – dichiara il Sindaco Angelo Cambiano – l’Amministrazione comunale, allo scopo di mettere gli operatori economici danneggiati nelle condizioni di riprendere al più presto la propria attività, ha ritenuto opportuno ripetere l’esperienza dello scorso anno e chiedere alla Banca Popolare Sant’Angelo di intervenire a favore di quanti danneggiati dall’evento calamitoso, valuteranno la possibilità di fare ricorso a tutte le agevolazioni che saranno messe a loro disposizione. A tal proposito, è stata data ampia disponibilità sia per quanto concerne la sospensione dei mutui in essere, sia per quel che riguarda la concessione di nuovi finanziamenti a tasso agevolato.

Colgo l’occasione, per ringraziare i dirigenti dell’Istituto di credito licatese, per la sensibilità e la pronta disponibilità, ancora una volta dimostrati per venire incontro a quanti sono stati danneggiati dal grave evento calamitoso di sabato scorso.

Ringrazio ancora una volta sia il Presidente della Regione, on. Rosario Crocetta, che l’Arcivescovo di Agrigento, cardinale Francesco Montenegro, per la loro venuta a Licata, al fine di esprimere la loro vicinanza e solidarietà e, nel caso del Presidente Crocetta, confermare gli impegni assunti a favore di questa nostra città e della sua popolazione>>.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *