Ragusa

Ambiente: scoperta bomba ecologica nel Ragusano, maxi sequestro

Bomba ecologica nel Ragusano. La Guardia di finanza, su disposizione dell’autorita’ giudiziaria, ha sequestrato un’azienda di recupero plastica e un’area industriale estesa 40.000 metri quadri adibita a stoccaggio illegale di fanghi, rifiuti speciali e allo smaltimento della plastica dismessa proveniente dagli impianti serricoli. I responsabili ora rischiano una pena che va dall’arresto da tre mesi a un anno e un’ammenda da 2.600 a 26.000 euro. L’Arpa di Ragusa e’ stata incaricata dei carotaggi e dei prelievi di campioni per la classificazione dei rifiuti speciali, tossici e nocivi conferiti in discarica, nonche’ delle analisi delle acque di falda per appurare eventuale inquinamento delle stesse.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top