Amministrative Agrigento, Gibiino: “FI coesa, obiettivo bene città”

Amministrative Agrigento, Gibiino: “FI coesa, obiettivo bene città”

0
SHARE
Riccardo Gallo, Vincenzo Gibiino e Salvatore Iacolino

Il coordinatore di Forza Italia in Sicilia, Vincenzo Gibiino, ha incontrato stamane ad Agrigento il vicecoordinatore regionale, Riccardo Gallo e Salvatore Iacolino, per discutere della politica del movimento azzurro nella Città dei Templi, in vista delle elezioni amministrative.

“Forza Italia Sicilia ha ritrovato l’armonia, il confronto delle ultime settimane, di oggi, ha reso il partito più forte. La squadra è pronta, rilanceremo Agrigento con una lista competitiva – ha dichiarato il coordinatore Gibiino -. Con Riccardo Gallo il rapporto è stato reso più forte e leale dallo scambio di opinioni, che ci ha portato alla piena convergenza sulle modalità per cambiare la nostra Terra. Forza Italia è un partito inclusivo e aperto al dialogo, e nei prossimi giorni sono in calendario importanti incontri. Chi vorrà mettersi in gioco per il bene di Agrigento e della nostra Sicilia saraà il benvenuto”. “Forza Italia non si è mai divisa - afferma il vice coordinatore regionale Riccardo Gallo -, ci siamo confrontati, abbiamo discusso, ma lo abbiamo fatto tenendo fermo l’unico obiettivo che a tutti noi interessa: il bene di Agrigento. Oggi abbiamo fatto chiarezza e trovato la sintesi e quindi l’armonia. Alle prossime elezioni amministrative, metteremo in campo liste forti, candidati preparati e leali. Grazie al sostegno del coordinatore Gibiino, insieme all’amico Iacolino, sapremo costruire una nuova Agrigento, perla del Mediterraneo”.

“Grazie al coordinatore Gibiino, ad Agrigento Forza Italia ha ritrovato l’armonia – afferma Iacolino -. Il confronto acceso dei giorni scorsi è servito a rendere il partito più forte. Siamo determinati, e con Gallo lavoreremo per formare una squadra solida e competitiva. Daremo ai cittadini ciò che si meritano: sviluppo, turismo, progetti seri che sapranno catturare l’attenzione degli investitori anche esteri. Le opportunità vi sono, sapremo coglierle”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY