Amministrative Agrigento: si ricompatta vecchio centrodestra, Firetto incassa l’ok di Berlusconi

Amministrative Agrigento: si ricompatta vecchio centrodestra, Firetto incassa l’ok di Berlusconi

0
SHARE
Calogero Firetto

Il caos delle Primarie ad Agrigento poi annullate dal Pd ricompatta il “vecchio” centrodestra. Secondo quanto apprende l’Ansa Forza Italia, Ncd e Udc hanno raggiunto un accordo di massima e stanno lavorando solo ai dettagli: candidato a sindaco della coalizione sarà Lillo Firetto, deputato regionale Udc. Via libera anche da Silvio Berlusconi che, confermano fonti di Fi, segue il caso Agrigento da vicino. L’intesa trova conferma anche in ambienti del Ncd. E il capogruppo di Fi all’Ars, Marco Falcone, dice: “Dopo quanto accaduto con le Primarie ad Agrigento lavoriamo per ricompattare il centrodestra, e Lillo Firetto e’ un ottimo candidato”. Proprio sulle Primarie della coalizione “Agrigento 2020″ Forza Italia si era spaccata col coordinatore regionale Vincenzo Gibiino contrario alla scelta del suo vice, il deputato Riccardo Gallo Afflitto, che aveva stretto l’accordo col Pd di Agrigento e con altri partiti di centrosinistra per fare le Primarie poi vinte da Silvio Alessi, scaricato dal Pd regionale che ha annullato le consultazioni nei gazebo. L’epilogo sono state le dimissioni del presidente del Pd, l’agrigentino Marco Zambuto, dopo che è venuto fuori l’incontro che il dirigente dem ha avuto a Palazzo Grazioli con Berlusconi.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY