Ancora in fiamme cisterne di carburante a Brancaccio

Ancora in fiamme cisterne di carburante a Brancaccio

316 views
0
SHARE

Bruciano ancora le cisterne di carburante della “Sicilia Petroli” il deposito carburanti nella zona industriale di Brancaccio a Palermo dove da ieri pomeriggio sono impegnate decine di squadre dei vigili del fuoco del comando provinciale. La situazione in via Salvatore Corleone ormai e’ sotto controllo anche perche’ hanno tenuto i bacini di contenimento dei due serbatoi da 500 metri cubi di gasolio. Nei pressi c’erano anche altri sei serbatoi da 100 metri cubi di benzina interrati. Grazie all’azione di spegnimento e raffreddamento dei pompieri non si sono verificare esplosioni o fuoriuscite di carburante. In queste ore il nucleo Nbcr dei pompieri e gli uomini dell’Asp e dell’Arpa stanno monitorando l’aria attorno al deposito e anche nei quartieri e comuni vicini. La nube nera per ore ha avvolto la zona e adesso bisogna verificare il livello di inquinamento. Polizia e Vigili del Fuoco dovranno anche comprendere le cause dell’incendio per stabilire le responsabilita’ di un disastro che poteva avere conseguenze ben piu’ gravi. Pare che al momento dello scoppio e dell’incendio c’erano infatti alcune autocisterne che stavano facendo rifornimento. Intanto la Kuwait Petroleum Italia ha precisato, in una nota, che, contrariamente a quanto erroneamente riportato, il deposito non e’ di proprieta’ e non e’ gestito dalla Q8.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *