Apertura

Angelino Alfano caccia il prefetto di Palermo, Francesca Cannizzo

“Su proposta del ministro dell’Interno Angelino Alfano, il prefetto di Palermo Francesca Rita Maria Cannizzo, cessa dalle funzioni di prefetto di Palermo per essere destinata ad altro incarico”. E’ quanto si legge nella nota di Palazzo Chigi sul Consiglio dei ministri di oggi. Francesca Cannizzo, seppure non indagata, è coinvolta nell’inchiesta sulla gestione dei beni confiscati alla mafia che ha travolto la sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Palermo.
L’inchiesta è culminata con la sospensione dalle funzioni e dallo stipendio del giudice Silvana Saguto, ex presidente della sezione, la destinazione ad altro incarico di altri tre magistrati, e la rinuncia agli incarichi dell’avvocato Gaetano Cappellano Seminara, “re” degli amministratori giudiziari.
Secondo quanto emerso dalle intercettazioni, tra il giudice Saguto e il prefetto Cannizzo sarebbero avvenuti scambi di favori e di raccomandazioni che coinvolgevano le amministrazioni giudiziarie di aziende sotto sequestro.
Il prefetto di Palermo, Francesca Rita Maria Cannizzo, “su sua espressa richiesta”, e’ stato destinato ad altro incarico nell’ambito del ministero dell’Interno. Lo precisa il Viminale.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top