Anno 2016, aumento degli incidenti stradali in provincia di Agrigento

Anno 2016, aumento degli incidenti stradali in provincia di Agrigento

0
SHARE
L'incidente lungo la vecchia Ss 640

Secondo l’osservatorio di Facile.it nel corso dello scorso anno la percentuale di incidenti con colpa denunciati alle assicurazioni in Sicilia e’ cresciuto dello 0,13%, e questo nel 2017, si tradurra’ in aumenti dei costi dell’RC auto per oltre 98mila automobilisti siciliani. In base all’analisi – che ha considerato un campione di circa 45.000 preventivi di rinnovo compilati in regione nello scorso mese – con il 3,10% di automobilisti che hanno fatto ricorso alle assicurazioni per aver causato un incidente, la Sicilia, dopo la Sardegna, e’ la regione automobilisticamente meno “virtuosa” del Sud Italia. Come si evince dall’osservatorio specifico il premio medio RC auto pagato nell’isola lo scorso mese e’ stato pari a 531,51 euro, in aumento del 2,75% rispetto a un anno fa, ma ancora vicino alla media nazionale (+1,04% nei confronti del premio medio italiano). La provincia siciliana che, secondo i dati di Facile.it, ha avuto nel 2016 la maggiore percentuale di automobilisti imprudenti e’ Palermo, dove e’ ricorso all’intervento delle assicurazioni il 4,12% dei conducenti. Va un po’ meglio per chi guida nell’area di Caltanissetta, dove ha denunciato di aver causato un sinistro il 3,50% degli automobilisti; ancora piu’ basso il valore registrato in provincia di Trapani (3,36%). Appena sotto la soglia del 3% troviamo Agrigento, dove il 2,99% degli automobilisti peggiorera’ classe di merito per aver causato un incidente; a seguire e a pari merito Messina e Ragusa (2,77%). Il record dei virtuosi spetta a Siracusa, dove soltanto il 2,09% paghera’ premi piu’ alti a causa di un peggioramento di classe di merito, seguita da Enna (2,18%). Guardando alle caratteristiche socio-demografiche del campione analizzato, emergono alcune differenze, a partire dal sesso del conducente: in caso di incidente, fra le donne si conferma, seppur di poco, un maggior ricorso alle compagnie assicurative (3,18%) con il conseguente peggioramento della classe di merito; fra gli uomini la percentuale si ferma al 3,07%. Per quanto riguarda la professione dichiarata durante la richiesta di preventivo, i siciliani piu’ distratti alla guida sono gli insegnanti: in questa categoria la percentuale di denunce arriva al 4,08%; seguiti da pensionati (4,05%) e impiegati (3,81%). I conducenti piu’ attenti sono i commercianti: soltanto l’1,46% di loro ha denunciato sinistri con colpa nel 2016. Alle loro spalle chi lavora in qualita’ di personale medico (1,65%).(ANSA). FK-COM 30-GEN-17 10:00 NNNN

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *