Anziano malato agrigentino muore mentre viene riportato a casa, indagine

Anziano malato agrigentino muore mentre viene riportato a casa, indagine

0
SHARE
L'ospedale di Sciacca Giovanni Paolo II

La procura di Terni ha aperto un fascicolo d’indagine, con l’accusa di omicidio colposo, dopo la morte di un anziano, originario dell’agrigentino, avvenuta ieri mattina lungo l’A1 nei pressi di Fabro, mentre l’uomo, malato, veniva trasportato a bordo di un’ambulanza. In base a quanto si apprende l’uomo era stato ricoverato giorni fa, a causa di un ictus, all’ospedale Giovanni Paolo II di Sciacca (Agrigento). Poi, contro il parere dei medici viste le sue condizioni considerate critiche, la figlia e il figlio hanno deciso di firmare le dimissioni dalla struttura, per portare il padre in Germania, dove la famiglia abita da tempo, e assisterlo lì. L’uomo è stato quindi caricato su un’ambulanza ma, durante il tragitto, in un’area di servizio, è avvenuta la morte. Inutili i tentativi di soccorso del paziente, trasportato all’ospedale di Perugia. Qui, domani, si svolgerà l’autopsia sul corpo disposta dal Pm Raffaele Iannella. Le indagini sono affidate ai carabinieri.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *