Arcidiocesi di Agrigento: “Uso dissacrante della chiesa San Pietro”

Arcidiocesi di Agrigento: “Uso dissacrante della chiesa San Pietro”

0
SHARE

“L’Arcidiocesi di Agrigento prende le distanze e diffida pubblicamente la Cooperativa sociale Temenos per l’uso “improprio, irrispettoso e dissacrante” della Chiesa S. Pietro in Agrigento.

“Nei giorni scorsi infatti siamo venuti a conoscenza –scrive Nino Gulli,
economo dell’arcidiocesi di Agrigento,- di fatti comprovanti e documentati dell’uso difforme del bene rispetto alle finalità per le quali era stato affidato e perfino un uso dissacratore della stessa chiesa avendola adibita a sala trattenimenti.

Oltre che difforme da quanto previsto dal contratto di comodato e dalle finalità per le quali il bene era stato concesso, questo uso –continuano dall’arcidiocesi- offende il comune senso religioso.

Questi comportamenti –conclude Nino Gulli- costituiscono gravissime inadempienze tali da giustificare la risoluzione del contratto di comodato e l’Arcidiocesi chiederà formale e urgente restituzione del bene, al fine di impedire il reiterarsi di simili condotte”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *