Armato di coltello semina panico in un bar, arrestato

Redazione

Siracusa

Armato di coltello semina panico in un bar, arrestato

di Redazione
Pubblicato il Gen 7, 2016
Armato di coltello semina panico in un bar, arrestato

I carabinieri hanno arrestato un uomo che, armato di coltello, ha seminato il panico tra i clienti di un bar di Palazzolo Acreide, in provincia di Siracusa. Ai domiciliari è finito Giuseppe Gallo, di 43 anni. A lanciare l’allarme, alle 3,30, è stato il gestore di un bar, riferendo di un cliente che aveva dei modi di fare molesti.

I militari sono intervenuti sul luogo e, dopo avere bloccato l’uomo che rifiutava di farsi identificare inveendo contro di loro, sono riusciti a disarmarlo di un coltello a serramanico. Il 43enne è stato così arrestato per violenza o minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. Contestualmente l’arma è stata sottoposta a sequestro e per questo dovrà rispondere inoltre di porto abusivo di coltello. Durante le fasi dell’arresto uno dei due militari ha riportato lievi escoriazioni ad una mano.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361