Armi, droga, furto, minacce, provvedimento della Questura per licatesi “pericolosi”

Redazione

Licata

Armi, droga, furto, minacce, provvedimento della Questura per licatesi “pericolosi”

di Redazione
Pubblicato il Mar 3, 2017
Armi, droga, furto, minacce, provvedimento della Questura per licatesi “pericolosi”

L’Ufficio Misure di Prevenzione della Divisione Polizia Anticrimine della Questura ha applicato i seguenti provvedimenti di competenza del Questore di Agrigento a soggetti ritenuti pericolosi per la sicurezza pubblica.

In particolare, sono stati applicati i seguenti provvedimenti:

AVVISI ORALI

ai sensi dell’art. 3 del D. L.vo 159/2011,

con il quale il Questore di Agrigento avvisa il destinatario dell’esistenza di indizi precisi sulla sua condotta illecita e lo invita a tenere un comportamento conforme alla legge.

C.C., classe 1956, abitante a Licata, con precedenti per: minaccia, ingiuria, percosse, porto abusivo di armi, stupefacenti e ricettazione;

G.G., classe 1986, abitante a Licata, con precedenti per: violazione in materia di stupefacenti, ricettazione, utilizzo di carte clonate e detenzione illegale di armi da sparo;

N.C., classe 1975, abitante a Licata, con precedenti per: furto, porto di armi e rissa.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361