Armi e munizioni in casa: 2 arresti nell’agrigentino

Armi e munizioni in casa: 2 arresti nell’agrigentino

0
SHARE

Ieri mattina a Ravanusa e Campobello di Licata, i carabinieri del Reparto Operativo di Agrigento, unitamente ai carabinieri di Licata, al termine di perquisizioni domiciliari hanno tratto in arresto Pietro Giuseppe Berlingieri, cl. 1964, di Ravanusa e Vincenzo Cilia, cl. 1954, di Campobello di Licata. Nel corso delle perquisizioni sono state rinvenute n. 1 pistola cal. 9 di fabbricazione estera, n. 1 carabina aria compressa, n. 25 cartucce cal. 9×19 e un numero imprecisato di piombini cal. 4,5 MM. Tutto il materiale rivenuto è stato posto sottosequestro. I due sono stati arrestati, in concorso, per detenzione abusiva di armi, porto abusivo e commercio non autorizzato di armi. Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati posti ai domiciliari.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *