Cronaca

Arrestate due infermiere: erano in combutta con agenzie funebri

Avrebbero informato alcune agenzie di pompe funebri dell’imminente decesso di alcuni pazienti per consentire loro di accaparrarsi i servizi funerari. Con questa accusa due infermiere dell’Ospedale di Vittoria sono state arrestate dalla polizia e poste ai domiciliari; i reati ipotizzati sono rivelazione dei segreti d’ufficio, peculato ed esercizio abusivo della professione di medico.
Le due infermiere arrestate sono in servizio una nel reparto di Ortopedia e l’altra presso il servizio di Farmacia territoriale dell’Asp Ragusa.
Secondo l’accusa farebbero parte di un’organizzazione finalizzata alla monopolizzazione dei servizi funerari nella città di Vittoria.
Una delle due avrebbe informato due referenti di agenzie funebri, che risultano indagati, del grave stato di salute dei degenti ricoverati. Nell’inchiesta della procura di Ragusa è finito anche un medico.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top