Assalta, a mano armata, centro scommesse, inseguito ed arrestato

Redazione

Catania

Assalta, a mano armata, centro scommesse, inseguito ed arrestato

di Redazione
Pubblicato il Mar 6, 2017
Assalta, a mano armata, centro scommesse, inseguito ed arrestato

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale hanno arrestato nella flagranza il 49enne catanese  Giuseppe Nicosia, poiché ritenuto responsabile di rapina aggravata, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

È giunto ieri pomeriggio a bordo di uno Scooter Piaggio “Zip” davanti l’agenzia di scommesse “Vlt” di Via Asiago. Con il casco indossato ed armato di pistola è entrato dentro e minacciando con l’arma uno degli impiegati si è impossessato del dispositivo cambia denaro ivi esistente. Uscito fuori dall’esercizio ha caricato il marchingegno sullo scooter ed è fuggito via. Ad una ventina di metri dal locale il malvivente è stato intercettato da una pattuglia di motociclisti del Nucleo Radiomobile che, ricevuta la nota di rapina dalla centrale operativa della caserma “Vincenzo Giustino” di Piazza Verga – avvisata tramite 112 da un avventore del centro scommesse – si era recata immediatamente sul posto.

Dopo un concitato inseguimento ed una violenta colluttazione con uno dei militari – che ha riportato delle lesioni – il criminale è stato bloccato ed ammanettato. La pistola, risultata giocattolo e priva del tappo rosso, è stata sequestrata insieme allo scooter, privo di copertura assicurativa, ed al casco indossato dal rapinatore. La refurtiva – 1.800 euro contenuti nel cambia monete – è stata interamente recuperata e restituita all’avente diritto.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza.

<!– Composite Start –>
<div id=”M235847ScriptRootC105266″>
<div id=”M235847PreloadC105266″>
Loading…
</div>
<script>
(function(){
var D=new Date(),d=document,b=’body’,ce=’createElement’,ac=’appendChild’,st=’style’,ds=’display’,n=’none’,gi=’getElementById’;
var i=d[ce](‘iframe’);i[st][ds]=n;d[gi](“M235847ScriptRootC105266”)[ac](i);try{var iw=i.contentWindow.document;iw.open();iw.writeln(“<ht”+”ml><bo”+”dy></bo”+”dy></ht”+”ml>”);iw.close();var c=iw[b];}
catch(e){var iw=d;var c=d[gi](“M235847ScriptRootC105266″);}var dv=iw[ce](‘div’);dv.id=”MG_ID”;dv[st][ds]=n;dv.innerHTML=105266;c[ac](dv);
var s=iw[ce](‘script’);s.async=’async’;s.defer=’defer’;s.charset=’utf-8′;s.src=”//jsc.mgid.com/g/r/grandangoloagrigento.it.105266.js?t=”+D.getYear()+D.getMonth()+D.getDate()+D.getHours();c[ac](s);})();
</script>
</div>
<!– Composite End –>


Dal Web


  • Catania

    Blitz “Montagna”, pizzo sui migranti: “Spaventiamo tutti”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Un rullo compressore la mafia di Agrigento, "molto più pericolosa e seria", altro che quella palermitana, considerata inaffidabile. Di più, le cosche agrigentine, la loro prontezza e organizzazione "spaventa tutti". Non è solo una questione di prestigio. Si tratta soprattutto di affar..

    Continua a Leggere

  • Catania

    “Operazione Montagna”, la conferenza stampa alla Dda di Palermo

    di Redazione
    Pubblicato il 22 01 2018

    https://youtu.be/Bv32lBLBQW8..

    Continua a Leggere

  • Catania

    Operazione Montagna, colonnello Pellegrino: “Blitz sia segnale di fiducia nei confronti delle istituzioni”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Quindici capi mafia arrestati. Una cosca decapita. La famiglia mafiosa agrigentina che perde quote di vertici e di gregari. La strada però resta in salita. Perché la mafia agrigentina è una mafia che “risponde a un’ortodossia antica. È il fiore all’occhiello della mafia siciliana”. <..


  • Catania

    Operazione “Montagna”: a Favara comanda Pasquale Fanara

    Pubblicato il 22 01 2018

    Dall'operazione antimafia "Montagna" dei carabinieri del Comando provinciale di Agrigento che hanno eseguito 56 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei vertici dei mandamenti e delle cosche di Cosa nostra dell'Agrigentino emergono importanti novità sugli assetti mafiosi territoriali e sul..


  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361