Assenteismo e certificati falsi, torna libero Gabriele

Assenteismo e certificati falsi, torna libero Gabriele

268 views
0
SHARE

E’ stata revocata la misura cautelare nei confronti dell’ing. Giuseppe Gabriele, 54 anni, accusato di aver simulato una patologia odontoiatrica per non andare al lavoro. L’ingegnere si è messo in aspettativa dal Comune di Ravanusa. Il provvedimento di revoca è stato disposto dal gip del Tribunale Alfonso Malato che ha accolto la richiesta della difesa dell’ing. Gabriele secondo cui sono cessate le esigenze catutelari. Pertanto niente più obbligo di dimora in provincia di Agrigento per Gabriele che aveva anche il divieto di uscire dalla propria abitazione negli orari notturni.

Gabriele dovrà difendersi dall’accusa di truffa e falso per aver ottenuto 265 giorni di malattia grazie a 18 certificati valutati fasulli dal procuratore capo, Renato Di Natale e dal sostituto procuratore Andrea Maggioni, sottoscritti da un medico.

L’indagine, denominata “Romanian dental tour”, ha permesso di mettere in evidenza come Gabriele dirigente del Comune di Ravanusa abbia utilizzato diciotto certificati medici  fasulli (su sua istigazione) per assentarsi dal lavoro, dal gennaio 2014 al maggio 2015 e curare i suoi affari in Romania, truffando, così sostengono i Pm, sia il Comune di Ravanusa – suo datore di lavoro – che l’Inps che ha erogato le corrispondenti somme previdenziali.

Nel registro degli indagati sono finiti anche 7 tra dirigenti e funzionari del Comune di Ravanusa ed il medico che ha sottoscritto i certificati.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *