Atti persecutori ai danni dell’ex moglie: manette per un 50enne

Atti persecutori ai danni dell’ex moglie: manette per un 50enne

Condividi

Nella mattinata del 9 luglio 2015, la Polizia di Stato, Commissariato di P.S. di Nicosia, ha dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misura cautelare personale, disposta dal G.I.P. presso il Tribunale di Enna, ai danni di L.S.M., un cittadino di Nicosia di 50 anni.

L’uomo, noto agli inquirenti e già più volte segnalato all’Autorità Giudiziaria per condotte integranti il reato di atti persecutori ai danni dell’ex moglie, è stato sottoposto, nello specifico, al divieto di avvicinamento alla casa di abitazione della donna, al luogo di lavoro e ai luoghi abitualmente frequentati dalla stessa.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *