Autostrada, la Sicilia chiede 34 milioni per gli aiuti: il Governo oggi...

Autostrada, la Sicilia chiede 34 milioni per gli aiuti: il Governo oggi deciderà

265 views
0
SHARE

Oggi approda al Consiglio dei ministri la dichiarazione dello stato d’emergenza per il viadotto inclinato dalla frana sulla A19, il “famoso” ponte Himera.

L’obiettivo della Regione è ottenere 34 milioni di euro aggiuntivi ai 30 che sborserà l’Anas per costruire la bretella e intervenire sull’Himera. Questi soldi dovrebbero venire dalle casse della Protezione Civile Nazionale ma, non è detta l’ultima, data la particolare predisposizione, già manifestata, da parte del ministro delle Infrastrutture, Graziano Del Rio, a non volere aprire il portafoglio.

La Regione mira ad avere 13 milioni  per le arterie fra Tremonzelli, Scillato e Buonfornello. 7 milioni per le strade comunali e provinciali delle Madonie e 13 milioni per i comuni del Corleonese colpiti dalle piogge di febbraio. Se il Consiglio dei ministri confermasse le cifre su cui punta la Regione, a Caltavuturo, il comune più isolato dal 10 aprile, andrebbero sette milioni di euro per ripristinare la viabilità delle SS120, SP24, SP8, SP64 e SP53. Polizzi Generosa riceverebbe tre milioni di euro e Collesano due milioni di euro.

L’unica cosa certa sembra essere il piano d’intervento sulla bretella e sul viadotto mentre per demolire il ponte e ricostruirlo serviranno 23 milioni, con tempi di esecuzione che dovrebbero aggirarsi intorno ai 18 mesi.

Nella prima relazione della Protezione civile regionale presentata in un confronto con il dipartimento nazionale si chiedevano 200 milioni di euro per intervenire su tutte le strade dissestate dell’Isola. Una richiesta ritenuta eccessiva da Palazzo Chigi. La Regione ha abbassato l’asticella a quota 34 milioni. Ma non è ancora detto che Palazzo Chigi accontenterà le richieste siciliane.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *