Avrebbero derubato centinaia di profughi: “Presentato esposto a Procura di Agrigento”

Avrebbero derubato centinaia di profughi: “Presentato esposto a Procura di Agrigento”

0
SHARE
(ansa)

Avrebbero derubato un centinaio di profughi siriani salvati nel Canale di Sicilia. Con questa accusa il pm Marina Manzellla della Procura militare di Napoli ha chiesto il rinvio a giudizio di otto militari della Brigata San Marco II. Nella notte tra il 25 e il 26 ottobre 2013 nell’ambito della missione Mare Nostrum parteciparono al salvataggio di migranti alla deriva su un barcone. Un gruppo di profughi venne poi ospitato nell’ex hotel Ventimiglia di Geraci Siculo (Palermo). Al loro arrivo raccontarono al sindaco Bartolo Vienna di essere stati derubati di soldi e oggetti preziosi a bordo della corvetta Chimera della Marina Militare che li aveva raccolti. “Li abbiamo aiutati – ha detto il sindaco – a segnalare quanto accaduto. Su nostra richiesta l’avvocato Guido Bellanca ha assistito i profughi gratuitamente: prima ha raccolto elementi e testimonianze e poi ha presentato un esposto alla Procura diAgrigento“. Il caso e’ poi stato affidato alla magistratura militare.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *