Bancarotta Wind Jet, procuratore Patanè: “Gestione disinvolta ha danneggiato utenti”

Bancarotta Wind Jet, procuratore Patanè: “Gestione disinvolta ha danneggiato utenti”

0
SHARE
Operazione Icaro Windjet, conferenza stampa

“E’ una delle operazioni piu’ importanti e piu’ complesse che si sono svolte a CATANIA in materia di reati contro l’economia, i reati tributari e di bancarotta”. Lo ha detto il procuratore facente funzioni Michelangelo Patane’ commentando l’operazione Icaro che ha portato all’arresto dei vertici societari di Wond Jet, la compagnia low cost catanese. “Si tratta di una societa’ – ha continuato il procuratore – che aveva accumulato un debito, un dissesto accertato di circa 238 milioni di euro di cui 43 sono i debiti nei confronti dell’Erario. Numerosi sono i soggetti danneggiati da questa ‘disinvolta’ gestione della societa’. Basta pensare ai tanti utenti che avevano acquistato biglietti aerei che non hanno mai potuto utilizzare. Un danno arrecato all’economia non di poco conto che deve servire da monito per gli imprenditori ‘disinvolti’ che danneggiano la loro attivita’, le loro societa'”. Le indagini sono state eseguite dal nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza di CATANIA. L’inchiesta e’ affidata ai sostituti Alessia Natale, Alessandra Tasciotti e Alessandro Sorrentino.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY