Bancarotta “Wind jet”, sequestrato 1 milione di euro a Pulvirenti

Bancarotta “Wind jet”, sequestrato 1 milione di euro a Pulvirenti

236 views
0
SHARE

A seguito di ulteriori sviluppi delle indagini sul dissesto della “Wind jet S.p.a.”, il G.I.P. presso il Tribunale di CATANIA, su richiesta dei magistrati del gruppo per i “reati contro la criminalita’ economica” della locale Procura della Repubblica, ha disposto il sequestro di 1.000.000 di euro nei confronti di Antonino Pulvirenti. Gli accertamenti – eseguiti dai militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di CATANIA, sotto il coordinamento dell’A.G. procedente – avevano gia’ permesso di accertare che la Giafar S.A., societa’ fiduciaria elvetica, nel marzo 2011, aveva versato 3.000.000 di euro su conti correnti della Wind jet S.p.a., con causale “futuro aumento del capitale sociale”. Successivamente, poco prima della sospensione dell’attivita’ della compagnia aerea, gli amministratori della Wind jet, quando la societa’ era ormai in evidente crisi finanziaria, hanno restituito alla fiduciaria elvetica 1.000.000 di euro, riaccreditando l’importo su un conto svizzero alla stessa intestato. Tale condotta era stata originariamente qualificata dai magistrati della Procura etnea quale bancarotta preferenziale, ritenendo la societa’ fiduciaria svizzera soggetto estraneo rispetto alla “Wind jet”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *