Basket, Fortitudo Agrigento domina e vince il derby delle Isole

Redazione

Agrigento

Basket, Fortitudo Agrigento domina e vince il derby delle Isole

di Redazione
Pubblicato il Feb 11, 2018
Basket, Fortitudo Agrigento domina e vince il derby delle Isole

La Fortitudo batte Cagliari imponendosi con il risultato di 73 a 95. Coach Franco Ciani in partita, lascia fuori Ruben Zugno (il play si opererà martedì), in regia Penny Williams. Sul parquet Cannon, Evangelisti, Zilli e Ambrosin. E’ Williams a spaccare in due la partita: tripla e Agrigento che parte subito forte.

La Fortitudo imposta nel migliore dei modi la manovra offensiva, tanto da realizzare trenta punti nel primo periodo di gioco. La Fortitudo domina il match e sale in cattedra. Cannon è sontuoso, Pepe nel secondo periodo di gioco sbaglia poco e niente.

E’ lui il mattatore del secondo quarto, doppia cifra e Fortitudo che non si ferma. Nel terzo periodo di gioco, Evangelisti trova punti, con Zilli abile di semi-gancio e mettere dentro punti buoni.

E’ ancora Evangelisti a spingere Agrigento, le giocate del capitano sono dettate dalla giusta maestria, + 16 Fortitudo e Cagliari che prova a tornare in partita. Rullo imbuca la difesa,, riuscendo a portare Cagliari a -12. Coach Ciani si affida a Cannon e non sbaglia.

Turel ci prova, ma Agrigento esce bene e riparte. La Fortitudo conduce sempre la partita, non andando mai in svantaggio, Cagliari si fa spazio con Stephens e Keene ma i biancazzurri continuano a imbastire manovre giuste.

Nell’ultimo periodo di gioco, coach Ciani lascia sul parquet Tommy Guariglia. E’ lui a chiudere di fatto la partita,  5/6 da tre punti e pochi errori, il giocatore chiuderà con 19 punti, di cui sei consecutivi nell’ultimo periodo di gioco.

Agrigento vince e convince, riuscendo a giocare una partita perfetta. Il roster di coach Franco Ciani ritrova la vittoria. I biancazzurri torneranno sul parquet domenica prossima, la Fortitudo affronterà Scafati.

Tabellino

Pasta Cellino Cagliari – Moncada Agrigento 73-95 (16-30, 21-23, 19-25, 17-17)

Pasta Cellino Cagliari: Stephens 21 (10/15, 0/0),  Keene 19 (8/12, 0/4),  Rullo 17 (2/7, 3/7),  Matrone 6 (1/5, 0/0), Allegretti 5 (2/3, 0/2),  Bucarelli 3 (1/1, 0/0), Turel2 (1/2, 0/3),  Rovatti 0 (0/1, 0/1),  Ebeling 0 (0/0, 0/0),  Angius 0 (0/0, 0/0), Ibba 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 14 / 21 – Rimbalzi: 30 9 + 21 (De’shawn Stephens 9) – Assist: 16 (Marcus Keene 5)

Moncada Agrigento:  Williams 21 (5/10, 3/8), Guariglia 19 (2/4, 5/6),  Cannon 14 (6/7, 0/1),  Evangelisti 13 (5/7, 1/3), Pepe 12 (3/3, 2/7),  Ambrosin 8 (1/3, 2/3), Zilli 4 (2/2, 0/0), Lovisotto 2 (1/2, 0/1),  Cuffaro 2 (1/1, 0/0),  Zugno 0 (0/1, 0/0)

Tiri liberi: 4 / 6 – Rimbalzi: 33 5 + 28 (Pendarvis Williams 8) – Assist: 20 (Marco Evangelisti 6).

Uscito per cinque falli: nessuno.


Dal Web


  • Agrigento

    Come parlano i mafiosi?

    Pubblicato il 17 02 2018

    Il linguaggio mafioso da sempre è stato uno dei fenomeni analizzati e studiati da diversi ambiti di ricerca, sociologia, politica, antropologia, economia e storia. Ma pochi sono gli studi che si occupano in maniera specifica del linguaggio su cui si regge l’intero sistema comunicativo della mafia..

    Continua a Leggere

  • Agrigento

    Aveva terrorizzato molti commercianti: in carcere rapinatore seriale

    Pubblicato il 17 02 2018

    I Carabinieri della Compagnia di Paternò hanno arrestato il 25enne Mirko Natale Fusto del posto, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dal Tribunale di Catania. Le indagini, svolte dai militari del Nucleo Operativo, iniziarono dal suo arresto in flagranza avvenuto nel 2013 subito..

    Continua a Leggere

  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361