Blitz dei Carabinieri, trovato un mini arsenale: un arresto

Blitz dei Carabinieri, trovato un mini arsenale: un arresto

0
SHARE
Il mini arsenale sequestrato dai Carabinieri

L’operazione è scattata ieri mattina quando i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Caltagirone (CT), a conclusione di una mirata attività info-investigativa, hanno fatto irruzione, in Via Giambattista Fanales,  nell’abitazione di un 36enne, già  gravato da precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e la persona. L’accurata perquisizione dell’immobile ha consentito ai militari di scovare  e sequestrare un mimi arsenale così composto:

Un fucile monocanna cal. 32, privo di matricola; una pistola revolver Chamelot-Del Viene, mod. 1873 cal. 11, priva di matricola; una pistola revolver, senza marca, priva di matricola; una pistola revolver Lefaucheux, mod. 1858, priva di matricola;  37 cartucce cal. 32, marca fiocchi;  2 cartucce cal. 12, marca fiocchi e cheddite;  42 cartucce cal. 9, G.F.L. 380;  69 cartucce cal. 16, di differenti marche;

Nel medesimo contesto operativo i CC hanno denunciato il padre dell’uomo, un pensionato di  67 anni, che, pur essendo in possesso di porto d’armi ad uso caccia,  non aveva denunciato la detenzione di un fucile, marca Pietro Beretta, cal. 16, recante regolare numero di matricola. Le armi, sequestrate durante il blitz, saranno inviate al Reparto Investigazioni Scientifiche di Messina per gli opportuni esami tecnico-balistici che potranno stabilirne l’eventuale utilizzo in pregressi episodi criminosi.  L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato rinchiuso nel carcere di Caltagirone dove dovrà rispondere all’Autorità Giudiziaria  dei reati di ricettazione e detenzione illegale di armi comuni da sparo in concorso, armi clandestine e di munizioni.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *