Boss in fuga fermato dopo rocambolesco inseguimento

Boss in fuga fermato dopo rocambolesco inseguimento

0
SHARE
Giacomo Maurizio Ieni e Giacomo Mario Davide Bonfiglio

Un rocambolesco inseguimento in auto per le vie di Catania si è concluso con l’arresto da parte della polizia di Stato di Giacomo Maurizio Ieni, detto “Nucciu ‘u mattuffu”, 58 anni, ritenuto esponente della cosca mafiosa Pillera – Puntina, e di Giacomo Mario Davide Bonfiglio, di 32 anni.
Il 58enne, sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, è stato notato mentre a bordo di una Nissan Qashqai, condotta da Bonfiglio, transitava lungo via Umberto. Gli agenti, dopo essersi qualificati, hanno intimato agli occupanti della vettura di fermarsi, ma questi si sono dati alla fuga. Ne è scaturito un inseguimento. I fuggitivi sono stati raggiunti in piazza Verga, dove hanno urtato violentemente un’auto della polizia e sono stati costretti a fermarsi. Ieni, sceso dal mezzo, ha tentato la fuga a piedi lungo Corso Italia ma è stato bloccato insieme a Bonfiglio. Nell’operazione un poliziotto, a causa dello ferite riportate in seguito all’urto, è stato condotto presso l’Ospedale Garibaldi, dove i medici gli hanno riscontrato una frattura ad una mano. I due arrestati sono stati condotti presso la casa circondariale di Catania “piazza Lanza”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *