Botte da orbi in famiglia, calci e pugni al cimitero

Redazione

Cronaca

Botte da orbi in famiglia, calci e pugni al cimitero

di Redazione
Pubblicato il Ott 17, 2016

Un diverbio a causa di contrasti tra parenti legati alla morte del padre e al divieto per la figlia di fare visita alla tomba, è sfociato in una vera e propria rissa tra due nuclei familiari. A fare da teatro al violento scontro il cimitero di Sant’Agata Militello, in provincia di Messina, dove ieri pomeriggio è stato necessario l’intervento di due pattuglie dei carabinieri per sedare gli animi delle famiglie ‘rivali’. Per cinque persone sono scattate le manette. Si tratta di una 53enne, del figlio 28enne e della nipote 24enne, tutti residenti a Sant’Agata di Militello, e di un 36enne e della coniuge 34enne di Acquedolci. Dovranno rispondere di rissa aggravata e per tutti sono stati disposti gli arresti domiciliari nelle rispettive abitazioni, in attesa del rito direttissimo.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361