PRIMO PIANO

Botti, tre feriti a Racalmuto: uno è grave

Sono tre, tutti residenti a Racalmuto, di cui uno in gravi condizioni, i feriti a causa di botti nell’Agrigentino. Il più grave, che ha perso la mano destra, è un tunisino di 42 anni che dopo un primo ricovero all’ospedale di Canicattì è stato trasferito al reparto di Chirurgia plastica dell’ospedale Civico di Palermo. L’immigrato ha riportato, a causa dell’esplosione, anche un grave trauma ad un occhio. Ferito al volto, a causa delle schegge, un ventenne che era accanto al tunisino al momento della deflagrazione. Un altro racalmutese quarantenne ha riportato ustioni, giudicate guaribili in 21 giorni, alla mano destra ed è stato soccorso dai medici dell’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top