Brucia rifiuti vicino a depuratore, arrestato forestale

Brucia rifiuti vicino a depuratore, arrestato forestale

0
SHARE
Il luogo dove è stato appiccato l'incendio

I carabinieri lo hanno sorpreso mentre appiccava le fiamme a un cumulo di rifiuti.

Così per un uomo di 56 anni a Lascari, nel Palermitano, sono scattate le manette con l’accusa di combustione illecita di rifiuti. Ieri mattina, intorno alle 11, il 56enne aveva deciso di disfarsi di vecchi arredi e materiale in plastica.

Così dopo aver raccolto tutto nel proprio appezzamento di terreno, poco distante dal depuratore idrico, ha dato fuoco a mobili vecchi e immondizia. Le fiamme, a causa del forte vento di scirocco che da ieri sferza la Sicilia, hanno rischiato di propagarsi rapidamente e solo l’intervento dei carabinieri ha evitato il peggio. A mettere in allarme i militari è stata la densa colonna di fumo proveniente delle campagne di Lascari.

Quando sono giunti sul posto hanno trovato il 56enne intento a incendiare i rifiuti. Dopo il rito direttissimo e la convalida dell’arresto, l’uomo è stato rimesso in libertà.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY