“Brutto gay”, 23enne pesta a sangue coetaneo che perde l’uso di un occhio

Redazione

Siracusa

“Brutto gay”, 23enne pesta a sangue coetaneo che perde l’uso di un occhio

di Redazione
Pubblicato il Gen 21, 2018
“Brutto gay”, 23enne pesta a sangue coetaneo che perde l’uso di un occhio

Mirko Miduri, 23enne di Augusta, e’ stato arrestato dai carabinieri per aver picchiato selvaggiamente un coetaneo dopo averlo accusato di essere omsessuale. La vittima si trova ricoverata in ospedale in prognosi riservata e rischia di perdere un occhio.

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, i due si sono incontrati ieri sera in pieno centro, ad Augusta, ed erano in compagnia di alcuni amici. L’aggressore avrebbe offeso il suo coetaneo, prendendolo di mira per le sue presunte inclinazioni sessuali e poco dopo lo ha aggredito colpendolo con calci e pugni. I carabinieri, dopo una segnalazione di un testimone, hanno avviato le indagini concluse con l’arresto del ventiduenne, accusato di lesioni gravissime.

Come disposto dalla procura di Siracusa l’aggressore e’ stato trasferito in carcere.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361