Con l’auto in dirupo, chiesto processo per dodici

Con l’auto in dirupo, chiesto processo per dodici

178 views
0
SHARE
Provvidenza Grassi

Concluse le indagini sulla morte di Provvidenza Grassi, la commessa 27enne morta cadendo in un dirupo sulla tangenziale di Messina e il cui corpo venne ritrovato solo dopo diversi mesi, la Procura di Messina ha chiesto il rinvio a giudizio per 12 indagati. Si tratta di ex funzionari del Consorzio autostrade siciliane (Cas), accusati a vario titolo di omicidio colposo e rifiuto d’atti d’ufficio. Come accertato dalle indagini dei magistrati, la donna, a bordo della sua Fiat 600, sarebbe caduta nel dirupo dopo avere scavalcato la barriera. La giovane, scomparsa nel luglio 2013, venne ritrovata per caso solo molti mesi dopo, nel gennaio 2014.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *