Calcioscommesse, Silvio Alessi:” Akragas estranea ai fatti, anzi è parte lesa”

Calcioscommesse, Silvio Alessi:” Akragas estranea ai fatti, anzi è parte lesa”

0
SHARE

Silvio Alessi Un ciclone ha investito , questa notte, il mondo del calcio dilettantistico e della Lega Pro. L’operazione, denominata “Dirty Soccer” , ha portato nel registro degli indagati 70 persone e, in stato di fermo, ben 50.  Le accuse sono pesanti: un giro di soldi elevatissimo per alterare e truccare le partite dei campionati di Serie D e Lega Pro. Nello scandalo sono coinvolte più di trenta squadre, alcune delle quali molto blasonate.  http://www.grandangoloagrigento.it/operazione-dirty-soccer-contro-il-calcioscommesse-50-arrestati-e-70-indagati-tutti-i-nomi-degli-arrestati/ [CLICCA PER SAPERE TUTTI I NOMI DEGLI INDAGATI] 

Non si è fatta attendere la presa di posizione dell’Akragas che, attraverso un comunicato del Presidente Silvio Alessi, ha confermato l’estraneità dei fatti della società biancazzurra che, semmai, è parte lesa di questo malaffare. Ricordiamo che Astarita, difensore centrale ex Akragas e Torrecuso, fu preso nel mercato di riparazione, due anni addietro: fu l’allora tecnico Pino Rigoli a farlo esordire con la maglia dell’Akragas. Astarita, dopo un breve addio ad Agrigento, tornò per disputare il campionato di Serie D. La scorsa stagione,invece, si era accasato al Torrecuso.

Apprendiamo da notizie di stampa di una nuova inchiesta sul calcio-scommesse, in cui sarebbero coinvolti calciatori, dirigenti e presidenti di club.
È necessario puntualizzare che l’Akragas è del tutto estranea a questi fatti, anzi è semmai vittima e persona offesa. Pertanto, ha già dato mandato ai propri legali di tutelare l’immagine della Società e di procedere nei confronti di tutti quei soggetti che possono avere operato a danno della stessa. In questi anni, squadra, società e tifosi si sono contraddistinti per l’elevato senso di sportività, condivisione dei valori positivi del calcio, rispetto delle regole e grande ospitalità. Ancora oggi viene portato come esempio di elevata sportività gli applausi che i tifosi e i dirigenti dell’Akragas hanno rivolto alla squadra della Cavese in occasione dello spareggio-promozione nel campionato nazionale dilettanti, partita vinta proprio a danno dell’Akragas negli ultimi minuti e su calcio di rigore. Pertanto, dopo avere vinto con pieno merito il campionato ed avere espresso il calcio migliore, ci sentiamo perentoriamente di rassicurare i nostri tifosi ribadendo che il progetto Akragas, improntato ai citati valori, continua più di prima e con maggiore impegno.”

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *