Apertura

Camastra, blitz “Vultur”: giudizio immediato per Rosario Meli e altri 4

Il gip del Tribunale di Palermo, Gioacchino Scaduto , ha accolto la richiesta  della Dda e ha disposto il giudizio immediato per i 5 coinvolti, a vario titolo, nell’inchiesta denominata “Vultur”.

I cinque finiti in manette sono: Rosario Meli, 68 anni, considerato dagli inquirenti il capomafia di Camastra, il figlio Vincenzo, 46 anni, Calogero Piombo, 65 anni, anch’egli di Camastra, e Calogero Di Caro, 70 anni, di Canicattì. Un paio di giorni fa era finito in manette anche l’altro figlio di Rosario Meli, Giuseppe Meli, 44 anni. Ai domiciliari, all’epoca del blitz avvenuto la scorsa estate, era finito  Angelo Prato, 38 anni, di Canicattì.

La Cassazione nelle scorse ore ha fissato dei paletti sotto il profilo indiziario escludendo la partecipazione a Cosa nostra di Giuseppe e Vincenzo Meli.

Il processo avrà inizio il prossimo 22 febbraio presso la seconda sezione penale del tribunale di Agrigento. Entro quindici giorni i difensori hanno facoltà di chiedere il rito abbreviato.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top