Camastra, vittima di agguato a processo per detenzione illegale di fucile

Redazione

Apertura

Camastra, vittima di agguato a processo per detenzione illegale di fucile

di Redazione
Pubblicato il Nov 17, 2015
Camastra, vittima di agguato a processo per detenzione illegale di fucile

Era stato vittima di un agguato per il quale era stato arrestato il presunto killer, ora anche lui, la vittima, dovrà difendersi in Tribunale. Si tratta di Domenico Mancuso, 36 anni, di Palma di Montechiaro, ma residente a Camastra, che ieri mattina è comparso davanti al giudice nell’udienza preliminare dove il proprio avvocato ha chiesto il rito abbreviato, accolto, peraltro dal gup Alfonso Malato. Nelle indagini sulla vicenda furono disposte intercettazioni nei confronti della vittima e si scoprì che la stessa andava in giro armato di fucile detenuto illegalmente. Mancuso in occasione dell’agguato fu ferito da sei colpi di pistola sparati dal compaesano Salvatore Gesù Amato.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361