Campobello di Licata, folla ai funerali dell’operaio morto, lo strazio della moglie...

Campobello di Licata, folla ai funerali dell’operaio morto, lo strazio della moglie e dei figli

749 views
0
SHARE

Si sono  svolti ieri alle 19 nella chiesa dell’Immacolata i funerali di Antonio Lo Coco, 40 anni, operaio di Campobello di Licata, sposato con due figli, vittima di un incidente sul lavoro. Lo Coco domenica mattina si trovava sul tetto dove era stata sistemata una impalcatura per eseguire i lavori di sistemazione della copertura di u n capannone industriale di una ditta che produce caminetti, forni da giardino e barbecue in contrada Ciccobriglio -Tre Fontane, tra Campobello di Licata e Palma di Montechiaro. Lo sfortunato operaio, mentre è scivolato ed ha spiccato un volo di circa 5 metri. Ma il modo in cui è caduto è stato fatale per lui, perché nell’impatto col selciato ha sbattuto la testa ed ha perso la vita sul colpo.

La notizia della morte e soprattutto le modalità di come è avvenuta ha lasciato sgomenti tutti a Campobello di Licata e la comunità si è voluta stringere alla famiglia. La chiesa dove si sono svolti i funerali era gremita in ogni ordine di posto. In prima fila i parenti più stretti straziati dal dolore: la moglie, i genitori, i suoceri, i figli. E tantissimi parenti, amici e conoscenti che non hanno voluto mancare all’ultimo saluto nei confronti dello sfortunato quarentenne. Un uomo, integerriomo, che amava la famiglia e che era amato anche dagli amici e dai colleghi di lavoro. Mai uno screzio con nessuno.

Intanto prosegue il lavoro della Procura della Repubblica che ha disposto il sequestro del cantiere e avviato una serie di verifiche.

 

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *