Ultime Notizie

Campobello di Licata, tangenti al Comune: i due dipendenti accusati restano ai “domiciliari”

Restano agli arresti domiciliari due coinvolti nell’inchiesta su presunte tangenti al Comune di Campobello di Licata. I giudici del Tribunale del Riesame di Palermo hanno infatti deciso di respingere il ricorso proposto dalle difese di Francesco La Mendola, 49 anni, e Giuseppe Nigro, 49 anni, arrestati dai carabinieri di Agrigento, nelle scorse settimane, al termine di un’inchiesta che vede La Mendola accusato di concussione, e del reato di concussione in concorso Nigro. I due sono dipendenti del Comune di Campobello e avrebbero chiesto una tangente ad un’impresa licatese per agevolarla nel ricevere il pagamento di una fattura. La Mendola fu arrestato nella flagranza di reato mentre teneva in mano una mazzetta da 3.000 euro. I due sospesi sono stati sospesi dal lavoro.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top