Cancelleri attacca ancora Musumeci sugli “impresentabili”: “E nervoso…”

Redazione

Ultime Notizie

Cancelleri attacca ancora Musumeci sugli “impresentabili”: “E nervoso…”

di Redazione
Pubblicato il Ott 9, 2017
Cancelleri attacca ancora Musumeci sugli “impresentabili”: “E nervoso…”

“Quello che chiedo alla commissione Antimafia e’ di fare il suo lavoro applicando il massimo rigore e la massima intransigenza. Con gli impresentabili nessuna pieta’”. Il candidato M5S alla Regione Sicilia Giancarlo Cancelleri, intervistato dal Corriere della Sera, torna sulla questione degli impresentabili nelle liste e risponde alle polemiche: “Siamo tranquilli. Altri, come Musumeci, sono molto nervosi”.

“Musumeci – aggiunge – non doveva accettare di avere in lista determinate persone, cosi’ fa solo come Ponzio Pilato. Noi vampiri? L’ho letto. Pensavo a uno scherzo”, dice in riferimento alle parole del candidato di Forza Italia: “Non mi abbasso al suo livello. Da settimane gli chiedo di confrontarsi su liste pulite e programma. Fugge e insulta”. Gli indagati per le firme false a Palermo e a Bagheria? “Non sono persone in lista alle Regionali – replica Cancelleri -, le nostre liste sono pulite. Poi guardi che noi i provvedimenti li prendiamo. Il sindaco di Bagheria si e’ autosospeso. I deputati di Palermo citati da Musumeci anche o sono stati sospesi”. E anche con Virginia Raggi a Roma Molti “e’ stato fatto quanto previsto dal regolamento”.

Di Battista ha detto che sara’ difficile vincere in Sicilia. “Ci siamo sentiti. Alessandro – spiega – vuole dire che la vittoria non e’ scontata ma e’ alla nostra portata. Non credo ai sondaggi, ma e’ chiaro che la Sicilia e’ un termometro del Paese, e proprio per questo ci attaccano. Hanno paura”. “Grillo mi incoraggia. Sara’ qui: prima arriva, meglio e'”, conclude.


Dal Web


  • Ultime Notizie

    Blitz “Montagna”, pizzo sui migranti: “Spaventiamo tutti”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Un rullo compressore la mafia di Agrigento, "molto più pericolosa e seria", altro che quella palermitana, considerata inaffidabile. Di più, le cosche agrigentine, la loro prontezza e organizzazione "spaventa tutti". Non è solo una questione di prestigio. Si tratta soprattutto di affar..

    Continua a Leggere

  • Ultime Notizie

    “Operazione Montagna”, la conferenza stampa alla Dda di Palermo

    di Redazione
    Pubblicato il 22 01 2018

    https://youtu.be/Bv32lBLBQW8..

    Continua a Leggere

  • Ultime Notizie

    Operazione Montagna, colonnello Pellegrino: “Blitz sia segnale di fiducia nei confronti delle istituzioni”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Quindici capi mafia arrestati. Una cosca decapita. La famiglia mafiosa agrigentina che perde quote di vertici e di gregari. La strada però resta in salita. Perché la mafia agrigentina è una mafia che “risponde a un’ortodossia antica. È il fiore all’occhiello della mafia siciliana”. <..


  • Ultime Notizie

    Operazione “Montagna”: a Favara comanda Pasquale Fanara

    Pubblicato il 22 01 2018

    Dall'operazione antimafia "Montagna" dei carabinieri del Comando provinciale di Agrigento che hanno eseguito 56 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei vertici dei mandamenti e delle cosche di Cosa nostra dell'Agrigentino emergono importanti novità sugli assetti mafiosi territoriali e sul..


  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361