Canicattì, accusata di aver partecipato a una rissa, assolta una donna

Redazione

Canicattì

Canicattì, accusata di aver partecipato a una rissa, assolta una donna

di Redazione
Pubblicato il Lug 13, 2018
Canicattì, accusata di aver partecipato a una rissa, assolta una donna

Il Tribunale di Agrigento, in persona del giudice dott. Quattrocchi, ha assolto una donna dal reato di rissa.

I fatti risalgono al giugno del 2013 ed all’imputata veniva contestato di aver partecipato ad una violenta rissa avvenuta nel quartiere di Largo Castello.

La causa della lite sarebbe stata l’occupazione abusiva di un alloggio popolare rivendicato da una donna che, con l’aiuto di altri soggetti, avrebbe dato il via alla rissa.

La donna veniva giudicata con il rito abbreviato ed il Giudice, accogliendo la tesi difensiva dell’avv. Angelo Asaro, ha assolto la donna con formula ampiamente liberatoria.

Il processo con il rito ordinario per gli altri coimputati continuerà il 12 settembre.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361